restyling-siti-web

Restyling siti Web in WordPress

L’operazione di restyling siti Web è diventata sempre più comune. Alcuni stimano che, a causa degli aggiornamenti continui dei browser e dei nuovi sviluppi nei sistemi di programmazione, il ciclo di vita massimo di un sito Web sia di cinque anni.

Dopo aver dedicato settimane a sviluppare e realizzare un sito Web , anche se può sembrare strano, un sito Web invecchia.

Con il restyling siti Web si può rendere più attuale il business

Restyling ed aggiornamento di siti WebAncora oggi seguo siti Web creati dieci anni fa e molti clienti hanno accettato volentieri di investire nel restyling sito Web. Nuove tecnologie, nuovi dispositivi, nuovi linguaggi di programmazione continuano a emergere. Per assicurarsi che un sito sia completamente funzionale, è necessario stare al passo con i tempi.

il restyling siti Web rappresenta un’attività fondamentale per mantenere una presenza digitale rilevante e competitiva nel mondo online. In un’era in cui la tecnologia avanza rapidamente e le tendenze di design cambiano continuamente, è essenziale sottoporre i siti Web a un rinnovamento periodico per assicurarsi che siano all’altezza delle aspettative degli utenti e rispecchino al meglio l’identità del brand.

Il restyling Web non è solo di un discorso meramente tecnico, ma è anche questione di aspetto ed immagine del sito Web, quante volte vi sarà capitato di trovare un sito online perfettamente funzionante, magari con buoni contenuti ma che in qualche modo ‘sapeva di vecchio’.
Anche per i non addetti ai lavori, l’abitudine a navigare, fa sviluppare una sorta di consapevolezza che permette di capire se un sito Web è moderno oppure no. Il modo di fare siti Web nel tempo è cambiato moltissimo, la grafica ha spesso seguito le tecnologie disponibili.

La grafica nel restyling Web è importante, ma come vedremo, non è l’unico aspetto da considerare in un operazione di restyling siti Web. In ogni caso, ci si può trovare nella situazione in cui il motivo principale che ci spinge a rivedere il nostro sito Web sia proprio la grafica. Layout poco accattivanti, colori che non rispecchiano l’azienda, caratteri illeggibili e grafiche poco professionali sono solo alcuni esempi. In certi casi, è sufficiente rinnovare l’aspetto optando per uno stile più moderno e innovativo.

Cambiare font, colori, sfondi, icone e formattazione dei testi potrebbe davvero dare un aspetto più fresco al sito Web e renderlo più attraente per i visitatori, senza però stravolgerne l’identità iniziale. Le nuove tendenze del Web tendono a valorizzare il minimalismo e la semplicità. Procedere con una “pulizia” del sito Web, eliminando elementi superflui come pesantezze, fronzoli, ombre e effetti animati invasivi, font e icone meno elaborati, rendono immediatamente il sito più moderno.

Il Web è un ecosistema che si evolve costantemente, e i siti svolgono un ruolo cruciale all’interno di questo panorama. Attraverso il restyling Web, si possono apportare modifiche estetiche e funzionali che favoriscono l’esperienza utente, migliorano la navigabilità e l’accessibilità, nonché consentono di adattarsi ai cambiamenti degli algoritmi di ricerca dei motori di ricerca come Google.

I siti Web hanno il potenziale di influenzare l’immagine di un’azienda e la percezione del pubblico nei confronti del suo marchio. Un restyling siti Web ben eseguito può trasmettere professionalità, innovazione e fiducia. Un design moderno e intuitivo invoglia gli utenti a interagire con il sito, a esplorarne i contenuti e, di conseguenza, a trascorrere più tempo all’interno della piattaforma.

In quali casi è urgente procedere con un operazione di restyling sito Web?

Il sito non funziona bene, o non funziona del tutto? Non riesci a personalizzarlo come vorresti? Vuoi rifarlo completamente? Vuoi trasformare il vostro sito in modo che usi WordPress? Ci sono vari motivi che portano a scegliere la strada del restyling siti Web.

Quando i siti Web sono molto vecchi usano tecnologie obsolete

Il restyling sito Web serve innanzitutto se parliamo di un vero e proprio “fossile vivente”, se parliamo di un sito statico magari creato utilizzando la tecnologia Flash, comune nei primi anni 2000.
In questo caso è essenziale ricostruirlo da zero poiché questo tipo di sito non viene indicizzato dai motori di ricerca e non è fruibile per un corretto posizionamento SEO.

Se i siti Web non hanno un design responsive

Il restyling siti Web serve se si tratta di un sito datato, cioè di un sito statico non responsive (che non si adatta correttamente a tablet e smartphone). Questi siti erano la norma dieci anni fa, quando il Web mobile era ancora poco sviluppato. Oggi avere un sito che non può essere visualizzato correttamente su qualsiasi dispositivo è un chiaro svantaggio, senza contare che i siti non responsive vengono penalizzati dai motori di ricerca.

Restyling ed aggiornamento di siti Web

Quando i siti Web non sono gestiti da un CMS

Il restyling sito Web sovente serve se il sito non consente di gestire in autonomia i contenuti perché non utilizza un CMS. Spesso in questi casa si tratta solamente di un insieme di pagine Web che devono essere modificate singolarmente e possono essere gestite solo da chi ha creato il sito Web. Grazie ai moderni CMS (sistemi di gestione dei contenuti), è possibile apportare modifiche e gestire i contenuti anche senza avere competenze tecniche. Personalmente, ritengo che sia importante consegnare al cliente un prodotto che possa essere gestito autonomamente.

Il restyling siti Web serve anche se l’azienda, l’attività o il business sono cambiati

Il restyling siti Web può includere un’infinita varietà di modifiche, come l’aggiornamento del layout, l’ottimizzazione per i dispositivi mobili, l’implementazione di nuove funzionalità e l’ottimizzazione delle prestazioni complessive del sito. Ma è possibile anche aggiornare il branding, l’immagine aziendale per riflettere meglio l’evoluzione dell’azienda nel tempo.
Il restyling sito Web serve infatti anche se l’azienda, l’attività o il business sono cambiati, il sito Web potrebbe non rappresentare più fedelmente la realtà attuale. È ovvio che un’azienda non è un’entità statica: cresce, cambia, si evolve. Talvolta è necessario effettuare il restyling per allineare il sito alle nuove esigenze. Il sito deve rappresentare non solo l’azienda, ma anche i suoi cambiamenti.

Il restyling siti Web serve anche a migliorare il posizionamento del proprio sito Web

Un altro aspetto cruciale del restyling siti Web riguarda l’aspetto SEO (Search Engine Optimization). Una strategia di restyling ben pianificata può aiutare a migliorare il posizionamento sui motori di ricerca, aumentando la visibilità del sito e attirando un traffico organico più qualificato. Questo può comportare un aumento delle conversioni e delle opportunità di business.

Va sottolineato che il restyling siti internet non si limita solo all’aspetto visivo, ma coinvolge anche l’usabilità e l’accessibilità. Un sito Web ben strutturato, con una navigazione intuitiva e contenuti di qualità, è in grado di coinvolgere gli utenti e di trasmettere un’esperienza positiva.

L’aggiornamento è il restyling siti Web non serve solo per l’aspetto grafico, ma anche ad integrare nuove funzionalità

La grafica e la navigazione sono gli elementi più importanti che contraddistinguono il design dei siti Web: devono essere chiari e semplici per consentire ai visitatori un facile accesso e utilizzo. Tuttavia, il restyling e l’aggiornamento di un sito Web non si limitano solo a questo.

Il restyling di un sito Web è un’operazione delicata, a volte più complessa della creazione da zero di un nuovo progetto. Bisogna considerare ciò che è già presente nel sito e valutare una possibile riorganizzazione dei contenuti.Restyling sito Web

Durante un operazione di restyling siti Internet non ci si limita solo di ridisegnare, ma anche di migliorare le caratteristiche funzionali come le Web performance e i fattori critici per una buona ottimizzazione SEO, in modo da non perdere le posizioni ottenute sui motori di ricerca.

Come procedere con il restyling di un sito Web?

Per il restyling sito Internet serve avere criterio, buon senso e, soprattutto, molta esperienza. Nel restyling siti Internet, oltre a garantire un layout ottimale per tutti i dispositivi mobili, come smartphone, tablet e computer portatili, è importante aggiungere nuovi stimoli e funzionalità.
Nel rifare un sito Web, è fondamentale pensare prima di tutto agli utenti e cercare di innovare, eliminando gli aspetti negativi.
Sono sicuro che nel corso degli anni siano emerse una serie di problematiche in un sito Web, queste vanno analizzate attentamente in fase di restyling.

Risolvere i problemi, aggiungere aspetti utili e mancanti, migliorare la navigazione e riorganizzare i contenuti in modo più efficace sono tutte operazioni che, insieme al nuovo design, consentiranno di raggiungere nuovi utenti e mantenere quelli già acquisiti.

Quanto costa il restyling sito Web?

Dipende da caso a caso ma grossomodo posso dire che il costo del restyling sito WordPress è analogo a quello del realizzare siti Web ex-novo, ma come dicevo il restyling Web è un investimento da prendere in esame e pianificare ogni 4 o 5 anni, specialmente per le aziende o i professionisti.

Prima di iniziare con l’operazione di restyling siti Internet, è utile effettuare insieme un’analisi approfondita per capire come e dove intervenire al fine di soddisfare le aspettative on-line degli utenti e le nuove esigenze tecnologiche.

Possiamo pensare insieme ad un aggiornamento con:

  • Analisi delle problematiche funzionali
  • Analisi dell’immagine complessiva del sito Web
  • Riorganizzazione e categorizzazione dei contenuti
  • Re-indirizzamento dei contenuti per migliorare l’ottimizzazione SEO
  • Creazione di template responsive adatti a tutti i dispositivi mobili
  • Configurazione e personalizzazione di template e plugin WordPress
  • Implementazione e integrazione di nuove funzionalità