SlideshowScritte

Web Designer e siti Internet, ma chi sono veramente?

web designer in Torino

Dopo una antica passione ed una laurea in Geologia, come Web Designer in Torino sviluppo siti Web e progetti per e-commerce, siti Web per aziende, blog, siti Web per privati.
Ho avuto esperienze lavorative in vari settori: sviluppo sostenibile, industria aeronautica, industria ceramica, gestione export, ed infine Internet.

Mi piace scoprire nuovi paesi, incontrare nuove persone e nuove culture, questo è ciò che rende una vita piena e degna di essere vissuta a mio parere.

Alla fine degli anni novanta, con conoscenze elementari di codice html e Netscape Composer, creai il mio primo sito Web personale per poter condividere fotografie con altre persone.
La guerra dei browser era all’apice, non esisteva Facebook, Twitter o YouTube, Google emetteva i primi vagiti.

Era un periodo davvero magico in cui i modem fischiavano di notte navigando a 54 kb/s ed io ero lì a chiacchierare con qualcuno dall’altra parte del globo cercando di scaricare una e-mail.

Mi reputo veramente fortunato come Web Designer ad aver vissuto questi decenni ed aver potuto assaporare la nascita di Internet.

Dal 2000 ho viaggiato in lungo e in largo nel Sudest Asiatico compatibilmente con i ritmi del lavoro che avevo in Italia, ma alla fine ho avuto la possibilità di trovare un impiego in Asia. Nel febbraio 2003 mi sono trasferito a vivere in Thailandia dove ho trascorso cinque anni, un periodo molto intenso e molto importante sia professionalmente sia umanamente.

Rientrato a Torino nel 2008 ho iniziato la mia attività di Web Designer freelance ed oggi collaboro con diverse aziende e privati, non solo a Torino.

Ti stai chiedendo chi io sia?

Posso dirvi che amo scendere i sentieri della collina torinese con la mia mountain bike, la musica dei Pink Floyd, la birra Guinness, le orchidee, i romanzi di Kundera, i vini rossi italiani, il film 2001 Odissea nello Spazio, l’insalata russa, i concerti per clavicembalo e archi di Bach, il regista Stanley Kubrick, il pesto che preparo da me per gli spaghetti, i racconti di Tolkien, le torte di spinaci, una fetta di pane e salame, le sinfonie di Beethoven ed il rock dei Led Zeppelin.
Ma nulla è meglio di una buona tazza di té caldo e fumante.