logo-sito Realizzazione siti Web e sviluppo progetti Internet in Torino

Salem e i suoi fantasmi

Ero a Salem in una giornata di terribile pioggia, non certo ideale per scattare delle buone foto. Salem oggi è una attrazione turistica e ci sono andato senza aspettarsi nulla di speciale.

Tutta la città è un luogo per far spendere qualche dollaro e far passare il tempo a turisti che non hanno niente di meglio da fare.
Niente è reale, solo un insieme di gadget e negozi per streghe e affini. Fondamentalmente è come una Disneyland per streghe e appassionati del genere.
È stato molto difficile ottenere qualche buona foto con la pioggia e per la mancanza di soggetti davvero interessanti, ma il grandangolo come al solito mi hanno dato una mano.

Foto gallery: Salem e i suoi fantasmi

Spendiamo ora qualche parola sulla storia di Salem, quello che mi ha spinto a visitare il posto. La città è stata fondata nel 1626 presso il sito di un antico villaggio di nativi americani, ma uno degli aspetti più noti di Salem è la sua storia di processi di stregoneria, tutto è iniziato con Abigail Williams, Betty Parris, ed i loro amici, trovati a giocare con vetro e uova. Un fatto quasi banale che scateno un inferno.

Salem raggiunse la notorietà infatti con i molti processi alle streghe, tra cui quello a Dorothy Talbye, una donna malata di mente impiccata per l’omicidio di sua figlia, all’epoca la legge del Massachusetts non faceva alcuna distinzione tra follia e comportamento criminale.

Nel 1790 Salem era la sesta città più grande del paese, un porto marittimo di fama mondiale, soprattutto nel commercio con la Cina.

Baccalà veniva esportato nelle Indie Occidentali ed in Europa, zucchero e melassa erano importati dalle Indie Occidentali, il tè dalla Cina, e il pepe da Sumatra.
Navi partite da Salem hanno visitato anche l’Africa, Russia, Giappone e Australia.

Lascia un commento

Seguimi sui social networks

linkedin twitter google+ pinterest flickr 500px

Condividi

- I campi contrassegnati con * sono richiesti ma il vostro indirizzo email non sarà pubblicato in nessun caso.
- Per ricevere gli avvisi in merito al commento non dimenticate di usare le checkbox!

Ci sono 0 commenti per queste foto

    Potrebbero interessarti anche...