SlideshowScritte

Fotografie Malesia 2011

Cameron Highland

Cameron Highland ha preso il nome da William Cameron, un esploratore britannico a cui, nel 1885, fu commissionato dal governo coloniale di mappare l’area: 712 chilometri quadrati, una delle colline più fresche della Malesia.

Cameron Highland si trova a circa 85 chilometri da Ipoh e a circa 200 chilometri da Kuala Lumpur.
È il punto più alto della Malesia che sia raggiungibile in auto.

Durante il giorno la temperatura sale poco sopra i 25°C, ma di notte può scendere anche al di sotto di 12°C.

Continua a leggere

Langkawi e le sue spiagge

Alla ricerca di belle spiagge e abbastanza deluso dal mare di Penang mi sono spostato in traghetto per visitare Langkawi.

Langkawi è un arcipelago di 104 isole nel Mar delle Andamane al largo della costa nord-occidentale della Malesia, la più grande delle isole è Pulau Langkawi, l’unica altra isola abitata è Pulau Tuba.

Pulau Langkawi si estende per circa 25 km in direzione nord a sud e poco di più in direzione est a ovest. Le zone costiere sono costituite da pianure alluvionali punteggiate da creste calcaree e montagne ricoperte di foresta.

Continua a leggere

Penang e il suo mistero

Da Kuala Lumpur, dopo aver risolto la questione del visto per la Birmania, mi sono spostato con molta curiosità a Penang.

La storia dell’isola è affascinante, quindi, probabilmente, mi aspettavo troppo.
La città di Georgetown è caotica e puzzolente con auto bloccate ovunque nel traffico.
L’inquinamento è insostenibile e si riesce a malapena a respirare.

Gli inglesi furono i primi a raggiungere Penang, il navigatore Sir James Lancaster, che il 10 aprile 1591, al comando della Bonadventure Edward, salpata da Plymouth per le Indie Orientali, raggiunse Penang nel giugno 1592.

Continua a leggere

Taman Negara National Park

Ero davvero curioso di visitare Taman Negara uno dei più antichi e maestosi parchi nazionali della Malesia.
È enorme, con ben 4.343 chilometri quadrati incontaminati, al suo interno è presente Gunung Tahan è il punto più alto della penisola malese.

Nel 1938 il Parco Nazionale fu intitolato a re Giorgio V, ma è stato successivamente rinominato in Parco Nazionale di Taman Negara dopo l’indipendenza, nome che significa letteralmente “parco nazionale” in malese.

Continua a leggere

Malacca e la sua storia

Non potevo non visitare Malacca ed assaporare tutta la sua storia, così ho programmato un viaggio in giornata andata e ritorno da Kuala Lumpur.
Purtroppo ho trovato una giornata di pioggia! ma la mia Canon ha fatto il suo lavoro.

Il centro storico di Malacca è stato iscritto nella Lista del Patrimonio Mondiale nel 2008 insieme a George Town, la capitale di Penang.

Prima dell’arrivo del primo Sultano Malacca era un villaggio di pescatori abitato da locali malesi. Malacca è stata fondata da Parameswara, chiamato anche Iskandar Shah o Sri Majara.

Egli capì l’importanza del luogo intorno al 1400, il posto era accessibile in tutte le stagioni ed era situato sul punto più stretto dello Stretto di Malacca. Una posizione davvero strategica.

Continua a leggere

Batu Caves in Kuala Lumpur

Batu Caves è una collina calcarea situata 13 chilometri a nord di Kuala Lumpur.
Sono arrivato organizzando una escursione in giornata da Kuala Lumpur affittando un taxi. Devo dire di aver dovuto contrattare parecchio per avere un buon prezzo.
Vi sono comunque mezzi pubblici che arrivano sino a Batu Caves.

La luce era abbastanza buona fuori, ma dentro le grotte la mia Canon è stata costretta a fare miracoli la luce era molto poca e arrivava solo dall’alto, dalla apertura della volta.

Continua a leggere

Kuala Lumpur e Chinatown

Ed eccoci qui, la mia seconda volta in Kuala Lumpur.
Sicuramente quando si lascia un posto non si sa mai quando e come si sarà di nuovo lì.

Ero stato a Kuala Lumpur nel 2007 e la ragione di questa seconda visita è stata principalmente per ottenere il visto all’ambasciata Birmana.

Ho avuto tre possibilità di scelta.
Una, piuttosto costosa in Italia era ottenere il mio visto all’ambasciata Birmana di Roma.

La seconda quella di ottenere un visto a Bangkok ed infine la terza è quello di ottenere il visto a Kuala Lumpur.

Continua a leggere

Kuala Lumpur e Little India

Aspettando in Kuala Lumpur di ottenere il visto dalla ambasciata del Myanmar ho visitato le Petronas Towers, qualcosa che considero una architettura veramente bella. Non era possibile salire, ma ho sfruttato veramente bene il giro intorno ad esse scattando foto alle persone che vi lavorano.

L’architettura di Kuala Lumpur è una miscela di vecchie influenze coloniali, tradizioni asiatiche, ispirazioni islamiche, concezione moderna e postmoderna.

Si tratta di una città relativamente giovane rispetto ad altre capitali del sud est asiatico come Bangkok, Giacarta e Manila, la maggior parte di edifici coloniali di Kuala Lumpur sono stati costruiti negli ultimi due secoli.

Continua a leggere